9 February 2018 AMBIENTI, CATEGORIE, Palestra, POST, Salute & Fitness

Ginnastica… al polso

Terminata una sessione nel centro fitness con mezz’ora di tapis roulant, il giro sulle bike e altre sedute intermedie con svariati attrezzi, la consultazione dei risultati può ripagare degli sforzi compiuti.
Purtroppo, ogni singolo attrezzo può solo fornire i dati relativi alla propria sessione e il bilancio dell’impresa resta fra le mura della palestra. Chi indossa Apple Watch potrà evincere comunque com’è andata dall’attività svolta o dalle calorie consumate che, essendo calcolate sul profilo personale, restituiscono un’elaborazione abbastanza credibile.

Con la Serie 3 di Apple Watch e watchOS 4.1 i dati sulle attività vengono raccolti anche dalle attrezzature ginniche grazie a GymKit. Alcuni costruttori di attrezzi fitness lo stanno adottando per fornire ai propri utenti dati aggregabili con quelli residenti sull’Apple Watch.

Technogym, una delle più importanti aziende del settore a livello mondiale, ha così deciso di adottare GymKit nei misuratori cardio dei propri prodotti. Anche quelli domestici. Alcuni prestigiosi centri fitness d’Australia e del Regno Unito ne sono già attrezzati, seguiti da altrettanto famosi in terra americana. Oltre alla catena Equinox, GymKit su Technogym è presente anche in Lifeme Athletic, nella nuovissima sede Sky in Manhattan.

La prossima volta che andrete in palestra (ops, nel Fitness Center) ricordatevi di abbinare il vostro Apple Watch quando stepper, tapis roulant, ellittica o bike lo chiederanno. Basta un tap sul quadrante per sincronizzare i dati e da entrambi i display saprete come sta andando l’allenamento.

Comments are closed.